CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei deputati
Ordine 06 Apr 2017

Camera, via libera della commissione Cultura alla riforma dell'Ordine

Approvata la proposta di parere favorevole del relatore Roberto Rampi allo schema di decreto legislativo sulla revisione della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti. Il testo del provvedimento.

La commissione Cultura della Camera ha dato via libera alla proposta di parere favorevole formulata dal relatore Roberto Rampi sullo schema di decreto legislativo recante revisione della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti.

Il testo approvato conferma la riduzione del numero dei consiglieri nazionali a «non più di 60 membri di cui due terzi professionisti e un terzo pubblicisti», prevedendo per ciascuna categoria almeno un rappresentante delle minoranze linguistiche riconosciute, e l'obbligo per i candidati al Consiglio nazionale dell'Ordine di essere titolari di una posizione previdenziale attiva presso l'Inpgi.

Confermate anche le previsioni dello schema di decreto in materia di formazione professionale continua e formazione finalizzata all'accesso alla professione, attraverso l'autorizzazione e supervisione dei percorsi didattici delle scuole di giornalismo.

Tra le condizioni espresse nel parere si inserisce, invece, la costituzione di un collegio unico nazionale per i rappresentanti delle minoranze linguistiche e si richiede di valutare l'ipotesi di un intervento «per venire incontro alle esigenze di snellimento e semplificazione del contenzioso disciplinare».

Disposto, infine, l'accorpamento degli Ordini regionali di Abruzzo e Molise, in quanto «Regioni confinanti con minor numero di iscritti», che insieme esprimeranno in seno al Consiglio nazionale un consigliere professionista e un consigliere pubblicista.

Di seguito il testo del parere.

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più