CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Ipotesi di rinvio per la nomina del Cda Rai, Usigrai: «Atto di protervia partitocratica»
Usigrai 06 Lug 2021

Ipotesi di rinvio per la nomina del Cda Rai, Usigrai: «Sarebbe un atto di protervia partitocratica»

«Quanto sta accadendo è la prova più lampante di cosa voglia dire il controllo dei partiti» sull'azienda del servizio pubblico radiotelevisivo. «Ci auguriamo che questa idea venga respinta con fermezza», rilevano i rappresentanti sindacali.

«Un atto di protervia partitocratica. L'ipotesi di rinvio delle sedute parlamentari per la nomina dei Consiglieri di amministrazione della Rai è gravissima. La Rai è impantanata ormai da un mese, il mandato è nei fatti scaduto, e qualcuno in Parlamento pensa di continuare a rinviare il rinnovo». È quanto denuncia l'Esecutivo Usigrai.

«Ci auguriamo – concludono i rappresentanti dei giornalisti del servizio pubblico – che questa ipotesi venga respinta con fermezza. Quanto sta accadendo è la prova più lampante di cosa voglia dire il controllo dei partiti sulla Rai».

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più