CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Il giornalista Nicola Cariglia (Foto: pensalibero.it)
Lutto 20 Set 2022

Morto il giornalista Nicola Cariglia, già direttore di sede Rai e vicesindaco di Firenze. Il cordoglio dell'Ast

L'abbraccio del sindacato regionale alla moglie Grazia e alla figlia Chiara. «Ha onorato la professione informando con grande capacità e senso della notizia», ricorda l'Assostampa. Il funerale venerdì 23 settembre alle 11.30 nella basilica di San Miniato.

Il presidente Sandro Bennucci e tutti gli organismi dirigenti dell'Associazione Stampa Toscana «partecipano, addolorati, al lutto della famiglia per la scomparsa di Nicola Cariglia e si stringono alla moglie Grazia, anche lei giornalista, e alla figlia Chiara».

Fratello di Antonio Cariglia, storico leader del Psdi, «Nicola, 79 anni, si è anche impegnato in politica, diventando vicesindaco di Firenze, ma era soprattutto un giornalista che ha onorato la professione lavorando alla Rai, informando con grande capacità e senso della notizia e arrivando a ricoprire la carica di vicedirettore di Rai International», ricorda l'Ast.

«In Rai – prosegue il sindacato regionale – è stato anche direttore di sede, sia a Firenze che a Pescara. Ma il suo essere giornalista ha sempre avuto un peso determinante nel valutare le situazioni e prendere decisioni solo nell'interesse comune. Da pensionato ha voluto comunque dare il suo contributo come presidente della Fondazione Turati e direttore di Pensalibero.it. Ci mancheranno i suoi commenti e le sue valutazioni condite da ficcante e piacevole ironia».

Il funerale è fissato per venerdì 23 settembre alle 11.30 nella basilica di San Miniato, a Firenze.

@fnsisocial

Articoli correlati