Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Iniziative
Iniziative | 07 Mar 2020
CONDIVIDI:

8 marzo, Giulietti: «Rilanciamo l'impegno del Manifesto di Venezia»

In visita al Sindacato giornalisti Veneto, il presidente della Fnsi ha incontrato la segretaria regionale Monica Andolfatto e il presidente dell'Ordine dei giornalisti, Gianluca Amadori, per rinnovare l'impegno preso il 25 novembre 2017 «contro il virus del femminicidio e dell'intolleranza».
Da sinistra: Gianluca Amadori, Monica Andolfatto e Giuseppe Giulietti

«Dalla parte delle donne anche al tempo dell'emergenza. Ligi alle distanze di sicurezza, ma sempre contro il virus del femminicidio e dell'intolleranza e dell'utilizzo delle parole come pietre per uccidere differenze e diversità. Alla vigilia dell'8 marzo abbiamo voluto ricordare il Manifesto di Venezia per rinnovare l'impegno preso il 25 novembre 2017: "Cambia il linguaggio e libera le parole dalla violenza"». Lo affermano Giuseppe Giulietti, presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana, Monica Andolfatto, segretaria del Sindacato giornalisti Veneto,  e Gianluca Amadori, presidente dell'Ordine dei giornalisti del Veneto, che si sono ritrovati nella "casa delle giornaliste e dei giornalisti", in campo San Polo a Venezia, per una foto simbolica delle tante iniziative in programma per la Festa della donna e sospese in ottemperanza alle disposizioni ministeriali per il contenimento del contagio da Covid 19.

PER APPROFONDIRE
Il testo del Manifesto di Venezia, sottoscritto da centinaia di giornaliste e giornalisti, è pubblicato qui.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più