CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Casagit, confermate anche per il 2022 le misure straordinarie su Covid e cure oncologiche
Casagit 06 Dic 2021

Covid e cure oncologiche, Casagit conferma le misure straordinarie anche per il 2022

Ogni iscritto avrà a disposizione nel corso dell'anno un tetto di 60 euro per il rimborso di dispositivi di protezione individuale, test o saturimetri e pulsossimetri. Autorizzati il rimborso dell'Iva su chemioterapie e ricoveri finalizzati a trattamenti medici o interventi chirurgici e l'eliminazione della franchigia sulle Pet.

Covid e cure oncologiche: il Consiglio di amministrazione di Casagit Salute ha confermato anche per il 2022 le misure straordinarie a favore di socie e soci. Per quanto riguarda il Covid ogni iscritto (soci titolari e famigliari) avrà a disposizione nel corso dell'anno un tetto di 60 euro per il rimborso di dispositivi di protezione individuale (mascherine, gel disinfettanti, guanti) o test (tamponi antigenici e molecolari, esami sierologici) o saturimetri e pulsossimetri per il monitoraggio della saturazione di ossigeno nel sangue.

Per quanto riguarda le cure oncologiche, il Cda ha autorizzato il rimborso dell'Iva sulle chemioterapie, sui ricoveri finalizzati a trattamenti medici o interventi chirurgici e l'eliminazione della franchigia del 15 per cento sulle Pet. La proroga, per il terzo anno, tiene conto del perdurare delle differenti applicazioni dell'Iva nell'ambito del sistema sanitario privato, su tutto il territorio nazionale.

«Queste misure straordinarie – si legge sul sito web di Casagit Salute – sono attuabili grazie al buon andamento gestionale della mutua, che nel 2020 ha speso per entrambe più di un milione di euro, somma che si annuncia confermata nelle proiezioni del consuntivo 2021».

@fnsisocial

Articoli correlati