Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Authority
Authority | 18 Set 2020
CONDIVIDI:

Referendum, Agcom richiama Rai, Sky e La7

Adottate tre delibere per l'immediato riequilibrio nel rispetto delle disposizioni in materia di informazione nei notiziari e nei programmi informativi diffusi durante la campagna referendaria. In evidenza lo squilibrio a vantaggio del sì che emerge dal monitoraggio riferito alla settimana dal 6 al 12 settembre.
Referendum, Agcom richiama Rai Sky e La7

Tre delibere per l'immediato riequilibrio nel rispetto delle disposizioni in materia di informazione nei notiziari e nei programmi informativi diffusi durante la campagna referendaria sono state emanate dall'AgCom nei confronti della Rai, di La7 e Sky. Nelle delibere, datate 16 settembre ma diffuse oggi sul sito dell'Autorità, si evidenzia lo squilibrio a vantaggio del sì che emerge dai dati di monitoraggio forniti dalla società Geca Italia, riferiti alla settimana di campagna referendaria 6-12 settembre.

Nella delibera sulla Rai, in particolare, si evidenzia che emergono squilibri tra le posizioni favorevoli e contrarie nei notiziari (47,9% per il SI e 36,6% per il NO) e nei programmi (39,6% per il SI e 27,3% per il NO) del Tg3. Inoltre, per quanto riguarda RaiNews, si precisa che nonostante le azioni di riequilibrio avviate in seguito alla delibera Agcom del 9 settembre, ancora non sono stati garantiti in maniera adeguata l'equilibrio e la parità di trattamento tra le posizioni favorevoli e contrarie nei notiziari (settimana 6-12 settembre 43,9% per il SI e 56,1% per il NO; periodo 30 agosto-12 settembre 45,9 SI, 31,9% NO) e nei programmi (settimana 6-12 settembre e periodo 30 agosto-12 settembre: 37,4% per il SI e 31% per il NO).

Per quanto riguarda La7, l'Autorità chiarisce che «nonostante l'avvio del procedimento sanzionatorio il 14 settembre, la società non ha ancora garantito il riequilibrio e la parità di trattamento tra le posizioni favorevoli e contrarie nei programmi». In particolare nella settimana 6-12 settembre «emerge ancora un forte squilibrio tra le posizioni favorevoli e contrarie nei programmi di La7 (51,9% per il SI e 40,6% per il NO)».

Per quanto riguarda Sky, infine, nella stessa settimana «emerge un forte squilibrio tra le posizioni favorevoli e contrarie nei notiziari (56% per il SI e 41,2% per il NO) e nei programmi (53,3% per il SI e 43,5% per il NO) nel canale Skytg24». (Ansa)

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più