CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Riassetto tv locali, troppa incertezza sullo switch off (Foto: nuovatvdigitale.mise.gov.it)
Emittenza locale 01 Lug 2021

Riassetto tv locali, Fnsi: «Troppa incertezza sullo switch off, a rischio pluralismo e posti di lavoro»

La transizione al nuovo standard tecnologico agita gli operatori del settore, che chiedono al Mise interventi urgenti per risolvere le criticità legate al passaggio al digitale di seconda generazione, il cui avvio è al momento previsto per settembre 2021.

La Federazione nazionale della Stampa italiana esprime preoccupazione per la situazione di incertezza che caratterizza il settore dell'emittenza radiotelevisiva locale alla vigilia dello switch off al digitale di seconda generazione, il cui avvio è al momento previsto per settembre 2021.

La transizione al nuovo standard tecnologico agita gli operatori del settore e rischia di gettare il comparto nel caos se dal ministero dello Sviluppo Economico non arriveranno interventi urgenti per risolvere le criticità evidenziate dalle imprese radiotelevisive locali in relazione, fra l'altro, all'assegnazione della numerazione dei canali ai nuovi fornitori di servizi di media audiovisivi e alle tempistiche del passaggio al Dvbt-2/Hevc.

Il rischio è che anche nell'emittenza locale ci si possa trovare nei prossimi mesi davanti ad aziende che chiudono, giornalisti - e non solo - che perdono il lavoro, cittadini costretti a rinunciare a un pezzo di quel pluralismo dell'informazione che è uno dei pilastri della democrazia.

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più