Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Iniziative
Iniziative | 28 Apr 2020
CONDIVIDI:

Verso la Giornata mondiale della libertà di stampa, Ifj e Efj: «L'informazione di qualità può salvare la vita»

«In questo momento di emergenza sanitaria i giornalisti e il giornalismo sono essenziali», avvertono le Federazioni europea e internazionale, che, di fronte alla pandemia globale, ribadiscono «l'importanza vitale di fornire ai cittadini informazioni veritiere, verificate, imparziali».
Una delle immagini scelte dall'Unesco per la Giornata mondiale della libertà di stampa 2020

«Le minacce alla libertà di stampa sono minacce al diritto dei cittadini ad essere informati. Restrizioni ai media, chiusure di giornali, controllo sulle aziende del servizio pubblico, precarietà e insicurezza delle condizioni di lavoro, intimidazioni e violenze contro i lavoratori dell'informazione sono alcuni dei molti modi di comprimere la libertà di stampa proprio mentre la pandemia di Covid-19 sta minacciando le nostre vite e l'intera economia globale. In questo momento i giornalisti e il giornalismo di qualità sono essenziali». È quanto si legge sul sito web della Federazione europea dei giornalisti che, in vista del 3 maggio, Giornata mondiale della libertà di stampa, ha deciso di rilanciare le testimonianze di giornaliste e giornalisti che in tutto il mondo stanno lottando per una stampa libera.

«Quest'anno – spiega la Efj – la Federazione internazionale dei giornalisti celebrerà la Giornata mondiale della libertà di stampa lanciando l'allarme sulle minacce alla libertà di stampa e ribadendo l'importanza vitale di fornire ai cittadini informazioni veritiere, verificate, imparziali. Di fronte a una pandemia globale, il diritto dell'opinione pubblica a conoscere è più importante che mai per proteggere la nostra vita e quella degli altri e per rispondere al meglio a una crisi economica imminente».

La Efj, conclude il sindacato europeo, «si unisce all'Ifj nel chiedere ai governi di fornire ai giornalisti tutta la sicurezza e l'indipendenza di cui hanno bisogno per svolgere il loro lavoro, evitando di interferire con la stampa e garantendo trasparenza nel processo decisionale».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più