Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Anniversario
Anniversario | 16 Ott 2019
CONDIVIDI:

Anniversario del rastrellamento del ghetto di Roma, la solidarietà della Fnsi alla Comunità ebraica

Il sindacato raccoglie l'appello della presidente Ruth Dureghello a combattere «quel linguaggio della violenza e dell'odio che è la premessa delle azioni di sterminio» e che «contrasta con i principi della professione giornalistica e della Costituzione italiana», rilevano Lorusso e Giulietti.
Il 16 ottobre 1943 il rastrellamento del ghetto di Roma

Una delegazione della Federazione nazionale della Stampa italiana si è recata all'ex ghetto di Roma per ricordare il rastrellamento operato dai nazisti il 16 ottobre 1943 ed esprimere solidarietà alla Comunità ebraica di Roma. «La presenza del sindacato dei giornalisti – dicono il segretario generale Raffaele Lorusso e il presidente Giuseppe Giulietti – non vuole essere solo un omaggio a quanti furono costretti a vivere la tragica esperienza dei campi di sterminio, da dove ben pochi tornarono, ma anche un impegno a raccogliere l'appello lanciato qualche giorno fa dalla presidente della Comunità ebraica, Ruth Dureghello, a contrastare quotidianamente quel linguaggio della violenza e dell'odio verso ogni differenza e diversità che è la premessa delle azioni di sterminio».

Sarà impegno della Fnsi, aggiungono Lorusso e Giulietti, «promuovere ovunque una vera e propria azione di contrasto al linguaggio dell'odio e alle parole violente, che sono in netto contrasto con i principi fondativi della professione giornalistica e della Costituzione italiana».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più