Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Appuntamenti
Appuntamenti | 18 Nov 2019
CONDIVIDI:

Contrasto a querele bavaglio e minacce ai cronisti, il 19 novembre iniziativa in Fnsi con il vice ministro Mauri

Hanno annunciato la loro presenza i parlamentari Primo Di Nicola, Walter Verini, Francesco Paolo Sisto. Con Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, anche Elisa Marincola, Paolo Borrometi, Vittorio Di Trapani, l'avvocato Giulio Vasaturo, giornaliste e giornalisti minacciati. Appuntamento alle 12.
Contrasto a querele bavaglio e minacce ai cronisti, domani iniziativa in Fnsi

Martedì 19 novembre 2019, alle 12, nella sede della Federazione nazionale della Stampa italiana, iniziativa per chiedere l'immediata approvazione di una legge contro querele bavaglio e minacce ai cronisti. All'incontro hanno annunciato la loro presenza il vice ministro dell'Interno, Matteo Mauri, e i parlamentari Primo Di Nicola, Walter Verini, Francesco Paolo Sisto.

Con Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi, interverranno, fra gli altri: Elisa Marincola e Paolo Borrometi, portavoce e presidente dell'associazione Articolo21; Vittorio Di Trapani, segretario dell'Usigrai; l'avvocato Giulio Vasaturo; i giornalisti e le giornaliste Stefano Andreone, Federica Angeli, William Beccaro, Arnaldo Capezzuto, Mario De Michele, Antonella Napoli, Marilena Natale, Sandro Ruotolo, Nello Trocchia; i colleghi delle redazioni di Report e Fanpage.it; rappresentanti delle Associazioni regionali di Stampa.

Sarà anche l'occasione per chiedere al Viminale di far ripartire i lavori del Centro di coordinamento per la sicurezza dei giornalisti convocando una riunione a Caserta.

Appuntamento alle 12 in corso Vittorio Emanuele II, 349 a Roma (primo piano). La Federazione nazionale della Stampa italiana invita tutti i parlamentari a partecipare.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più