CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Il consiglio direttivo uscente del Gus Lombardia (al centro Assunta Currà) - Foto: @GUSLombardia
Gruppi di Specializzazione 03 Giu 2021

Gus Lombardia, insediato il direttivo presieduto da Assunta Currà

Nominati anche vicepresidenti, tesoriere e segretario generale e assegnate le deleghe per comunicazione, eventi, premio 'Ufficio stampa di eccellenza', rapporti internazionali e istituzionali.

Si è insediato a Milano il nuovo Consiglio direttivo del Gruppo Giornalisti Uffici Stampa della Lombardia, il cui mandato avrà durata triennale e scadrà nel 2024. Presieduto da Assunta Currà Perego, il Consiglio ha proceduto alla designazione delle cariche associative: Paolo Costa e Wolfango Maria Ruosi sono stati nominati vicepresidenti, Gian Maria Bedendo ha assunto la carica di tesoriere, Simone Carriero e Giorgio Vizioli rispettivamente quelle di segretario e vicesegretario generale. Adolivio Capece e Diana Giammarusti quelle di proboviri.

Sono state assegnate inoltre le seguenti deleghe: a Paola Blandi per la gestione del sito internet e della comunicazione social, a Cinzia Boschiero per i rapporti internazionali, a Fabio Minoli per le relazioni istituzionali, a Vic Moniaci per eventi e cerimoniale, a Carmelo Tribunale per l'organizzazione del Premio Gus Lombardia 'Ufficio Stampa di Eccellenza'.

Del Consiglio direttivo del Gus Lombardia fa inoltre parte il presidente emerito, Furio Reggente che, assieme alla presidente, sarà delegato al Consiglio del Gruppo Giornalisti Uffici Stampa nazionale.

Nel corso della riunione, Assunta Currà Perego ha illustrato le linee e gli obiettivi del suo mandato alla presidenza del Gus Lombardia. «Nel corso del prossimo triennio – ha detto – opereremo in modo da fare crescere il Gus creando e sviluppando relazioni ad alto livello che permettano all'Associazione di realizzare progetti e collaborazioni di prestigio, anche di portata nazionale. Punti cruciali saranno l'attuazione e il proseguo della legge 150/2000 e la formazione destinata proprio, in particolare, a giornalisti del settore».

Il nuovo Consiglio Direttivo del Gus Lombardia si occuperà, quindi, di tutelare il ruolo dei giornalisti nell'ambito degli uffici stampa e di elevare il livello professionale generale attraverso la definizione di requisiti formativi di alta qualità.

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più