Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Appuntamenti
Appuntamenti | 07 Nov 2019
CONDIVIDI:

In ricordo di Piero Scaramucci, lunedì 11 novembre iniziativa a Milano

Appuntamento alle 21 nella Sala Alessi di Palazzo Marino per un tributo organizzato dall'Anpi con la presidenza del Consiglio Comunale e Radio Popolare. Saranno presenti, fra gli altri, anche il presidente Fnsi Giulietti, rappresentanti di Alg e Articolo21. Ingresso libero previa registrazione.
Piero Scaramucci (Foto: Matteo Bergamini via radiopopolare.it)

La Milano democratica ricorda Piero Scaramucci. L'appuntamento è per lunedì 11 novembre 2019, alle 21, nella Sala Alessi di Palazzo Marino per un tributo organizzato dall'Anpi con la presidenza del Consiglio Comunale.

Figura di grande rilievo per la città, tra gli anni '60 e '80 Scaramucci ha raccontato per la Rai vicende politiche, sindacali e di cronaca con libertà e rigore non comuni. Dalla morte di Enrico Mattei alla guerra tra Iran e Iraq, dal processo per la strage di Piazza Fontana all'alluvione in Valtellina.

Lo stesso spirito di libertà con cui, nel 1976, ha fondato Radio Popolare, divenuta rapidamente punto di riferimento nel panorama dell'informazione indipendente a livello cittadino e nazionale. Al punto che il Comune di Milano nel 2001 premiò Radio Popolare e Piero Scaramucci con l'Ambrogino d'Oro.

In questo 50esimo anniversario della strage di piazza Fontana e della morte di Giuseppe Pinelli, Milano ricorda anche la tenacia con cui Scaramucci si batté e indagò per arrivare alla verità su quei fatti che tanto segnarono la storia del nostro Paese, oltre che della città di Milano.

Con la presidenza del Consiglio Comunale e Radio Popolare, organizza il tributo a Piero Scaramucci l'Anpi, l'Associazione nazionale partigiani, nelle cui file il giornalista ha portato avanti il suo instancabile impegno civile fino agli ultimi giorni della sua vita.

A ricordare Scaramucci ci saranno anche il presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti, Carlo Smuraglia, Marino Livolsi, Antonio Di Bella, i rappresentanti dell'Associazione Lombarda dei Giornalisti e dell'associazione Articolo21. L'ingresso in Sala Alessi è libero con registrazione obbligatoria sul sito web del Comune di Milano o in sala subito prima dell'evento.

Sempre lunedì 11 novembre, sempre a Milano, al Binario 21/Memoriale della Shoah, alle 18.30, il presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti, parteciperà alla manifestazione di solidarietà a Liliana Segre 'Milano non odia! Insieme per Liliana' promossa da un folto gruppo di associazioni.

La senatrice a vita, sopravvissuta ad Auschwitz, è finita nel mirino degli haters, vittima di centinaia di messaggi di insulti e minacce online, e per questo le è stata assegnata la scorta. Il sindacato dei giornalisti, insieme con l'associazione Articolo21 e con i promotori dell'iniziativa, sarà presente alla manifestazione per stringere in un abbraccio Liliana Segre e ribadire il fermo 'No' ad ogni forma di linguaggio di odio.

Tutte le informazioni sull'iniziativa sono disponibili a questo link.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più