Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Internazionale
Internazionale | 18 Dic 2020
CONDIVIDI:

Legge francese sulla sicurezza globale, il Consiglio d'Europa: «Via il divieto di filmare gli agenti»

L'articolo 24 della contestata norma «viola la libertà d'espressione». Inoltre, quello e diversi altri articoli devono «essere rimodulati in maniera sostanziale per renderli più compatibili con il rispetto dei diritti umani», scrive al Senato d'oltralpe la commissaria Dunja Mijatovic.
Legge sulla sicurezza globale, Coe: «Via il divieto di filmare gli agenti» (Foto: coe.int)

«Il divieto di fotografare e filmare i poliziotti deve essere rimosso dall'articolo 24 della legge globale sulla sicurezza, perché viola la libertà d'espressione», e diversi altri articoli devono "essere riformulati, in maniera sostanziale, per renderli più compatibili con il rispetto dei diritti umani». A chiederlo, in una lettera di 5 pagine al Senato francese che sta per esaminare il testo, è il commissario per i diritti umani del Consiglio d'Europa, Dunja Mijatovic. «Considero che l'interdizione nell'articolo 24 costituisca una violazione del diritto alla libertà d'espressione, e dubito che il divieto di fotografare e filmare i poliziotti, in particolare durante le manifestazioni, sia compatibile con quanto già stabilito dalla Corte europea dei diritti umani su questo tema», scrive Mijatovic.

«Sono inoltre preoccupata che certe imprecisioni del testo possano condurre a un'auto censura, ma anche, che gli ostacoli a fotografare e filmare il loro operato possa nutrire un sentimento d'impunità in alcuni poliziotti e gendarmi», aggiunge Mijatovic. Il commissario domanda anche di emendare profondamente gli articoli 20, 21 e 22 della legge, che estendono l'uso dei video delle telecamere in luoghi pubblici e privati, oltre che di quelle indossate da poliziotti e gendarmi, e ampliano l'uso dei droni durante le manifestazioni. Mijatovic ritiene che questi articoli violino il rispetto della privacy, oltre che quello a manifestare, dei cittadini, e chiede quindi di inserire tutta una serie di limitazioni e garanzie all'uso delle telecamere e dei droni. (Ansa)

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più