Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 26 Giu 2020
CONDIVIDI:

Mondragone, il sindaco attacca i giornalisti. Il Sugc: «I colleghi vadano avanti»

«Pieno sostegno» del sindacato regionale a Mary Liguori e alla redazione del Mattino di Caserta, «con la consapevolezza che continueranno a fare titoli per informare i cittadini e non per far piacere al politico di turno e a raccontare la verità, anche se scomoda». La nota del Cdr.
Il segretario del Sugc, Claudio Silvestri

Il Sindacato unitario giornalisti della Campania è «al fianco della collega Mary Liguori e della redazione del Mattino di Caserta per gli attacchi subiti dal sindaco di Mondragone Virgilio Pacifico che pretendeva che non venisse filmato un incontro con i cittadini sull'emergenza Covid esplosa nella città in provincia di Caserta».

Pacifico, spiega una nota del sindacato regionale, «ha anche affermato che i titoli del Mattino sul caso di Mondragone "fanno schifo". Il Sugc respinge con fermezza le parole del sindaco di Mondragone ed esprime pieno sostegno alla collega Liguori e alla redazione del Mattino con la consapevolezza che continueranno a fare titoli per informare i cittadini e non per far piacere al politico di turno e a raccontare la verità, anche se scomoda.

PER APPROFONDIRE
Il comunicato del Comitato di redazione del Mattino.

Il Cdr del Mattino esprime sostegno e solidarietà alla collega Mary Liguori e alla redazione di Caserta per gli attacchi del sindaco di Mondragone Virgilio Pacifico. I giornalisti del Mattino non si lasciano intimidire da un politico o da un amministratore che chiede di non girare video o di cambiare titoli "scomodi". La stella polare del Mattino è e sarà sempre la verità, anche se scrivere la verità significa scontentare qualcuno.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più