Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Internazionale
Internazionale | 25 Set 2020
CONDIVIDI:

Parigi, attacco vicino all'ex sede di Charlie Hebdo. Si indaga per terrorismo

Feriti due lavoratori dell'agenzia di stampa Première Ligne. Fermati due sospettati: un 18enne conosciuto dalla polizia per reati comuni e un 33enne il cui ruolo resta però da definire.
Boulevard Richard Lenoir, nell'XI arrondissement di Parigi, luogo dell'attacco

Parigi. Due lavoratori dell'agenzia di stampa Première Ligne sono rimasti feriti in un attacco all'arma bianca nei pressi della ex redazione di Charlie Hebdo, in boulevard Richard Lenoir, nell'XI arrondissement. La polizia ha fermato due sospetti vicino alla Bastiglia. Aperta un'inchiesta per tentato omicidio a scopo terroristico.

Il principale autore dell'attentato è un pachistano di 18 anni, conosciuto dalla polizia per reati comuni. Non ha precedenti per radicalismo islamico. Con lui – riferisce la procura – è stato fermato un uomo di 33 anni il cui ruolo resta però da definire. A pochi metri da dove era stato fermato il secondo dei sospetti è stata ritrovata la mannaia che sarebbe stata utilizzata nell'attacco.

L'agenzia di stampa Première Ligne ha sede nello stesso palazzo che ospitava la redazione del settimanale satirico. Furono proprio i giornalisti di Première Ligne i primi a diffondere le immagini dei due killer in fuga dopo l'attentato negli uffici di Charlie Hebdo, il 7 gennaio 2015, costato la vita a 12 persone. Strage per la quale in questi giorni sono a processo 14 imputati.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più