Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 17 Set 2015
CONDIVIDI:

Associazione stampa Toscana, Sandro Bennucci nuovo presidente

Sandro Bennucci è il nuovo presidente dell’Associazione stampa Toscana. Succede a Paolo Ciampi, che si era dimesso a marzo a seguito della sua nomina a Direttore dell’Agenzia di informazione della Giunta Regionale della Toscana. Al suo posto entra in consiglio direttivo la collega Giuditta Boeti, mentre Paola Fichera è la nuova vicepresidente professionale.

Sandro Bennucci è il nuovo presidente dell’Associazione stampa Toscana. Succede a Paolo Ciampi, che si era dimesso a marzo a seguito della sua nomina a Direttore dell’Agenzia di informazione della Giunta Regionale della Toscana. Al suo posto entra in consiglio direttivo la collega Giuditta Boeti, mentre Paola Fichera è la nuova vicepresidente professionale.

Cambio al vertice dell’Associazione stampa Toscana. Il consiglio direttivo dell’Ast, preso atto delle dimissioni dalla carica di presidente di Paolo Ciampi, motivate da nuovi incarichi di lavoro, ha proceduto all’elezione del nuovo presidente, il collega Sandro Bennucci che ha ottenuto l’unanimità (9 voti a favore e una scheda bianca).
Il consiglio ha successivamente eletto il nuovo vicepresidente professionale (carica lasciata da Bennucci) Paola Fichera, eletta anch’essa all’unanimità (6 voti su 6 votanti).
Nel consiglio direttivo è entrata Giuditta Boeti (prima dei non eletti alle elezioni del 2014 fra i professionali) che prende il posto di consigliere lasciato da Paolo Ciampi. Boeti si è contestualmente  dimessa da sindaco revisore e al suo posto entra come primo dei non eletto la collega Anna Benedetto.
Dopo aver espresso a Paolo Ciampi la profonda gratitudine della categoria per i cinque anni alla guida dell’Associazione, il consiglio direttivo ha fatto una rapida valutazione delle vertenze aziendali e individuali in corso, soprattutto per quanto riguarda i colleghi precari, ribadendo la volontà di procedere in alcuni casi anche attraverso le vie legali.
Il direttivo dell’Ast richiederà inoltre un incontro urgente al nuovo presidente dell’Anci, Matteo Biffoni, per esaminare la situazione degli uffici stampa nei comuni della Toscana anche alla luce di recenti bandi di concorso che hanno sollevato nella categoria qualche perplessità.
L’Ast è, infine, ancora in attesa di essere convocata dal governatore Enrico Rossi che si era impegnato durante la campagna elettorale a aprire un tavolo di confronto sull’editoria in Toscana.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più