CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Francia, anche Facebook pagherà gli editori per i 'diritti connessi' (Foto: alliancepresse.fr)
Media 21 Ott 2021

Francia, anche Facebook pagherà gli editori per i 'diritti connessi'

Dopo Google, anche il social di Menlo Park ha firmato un accordo quadro con l'Alliance de la presse d'information generale che apre la strada alla remunerazione di una parte della stampa quotidiana d'oltralpe.

Dopo Google, anche Facebook ha firmato un accordo quadro che apre la strada alla remunerazione di una parte della stampa quotidiana francese sulla base dei "diritti connessi", la nuova normativa simile al diritto d'autore creata nel 2019 e dalla quale sono scaturiti duri negoziati fra editori e il gigante del web: è quanto annunciato in una nota dallo stesso Facebook.

L'accordo è stato firmato fra Facebook e l'Alliance de la presse d'information generale (Apig), principale organizzazione dei professionisti della stampa francese, che rappresenta in particolare i quotidiani nazionali e regionali. (Ansa)

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più