CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Giornalisti costretti a interrompere le dirette, protestano Usigrai e Cdr di Tg3 e Rainews24
Minacce 18 Ott 2021

Giornalisti costretti a interrompere le dirette, Usigrai e Cdr di Tg3 e Rainews24: «Clima irrespirabile»

«Stanno prendendo sempre più la scena violenti che nulla hanno a che fare con il legittimo diritto di protestare», denunciano i rappresentanti sindacali. «Crediamo sia arrivato il momento di aprire una riflessione sulla reale necessità di continuare a seguire queste manifestazioni», rilevano.

«Due inviati di Tg3 e Rainews24 sono stati costretti a interrompere le dirette a causa degli insulti e dell'aggressività di alcuni manifestanti. Per di più, in almeno un caso, è avvenuto durante un corteo non autorizzato. Il clima sta diventando sempre più irrespirabile. Stanno prendendo sempre più la scena violenti che nulla hanno a che fare con il legittimo diritto di protestare». Questa la denuncia dell'esecutivo Usigrai e dei Comitati di redazione di Tg3 e Rainews24 che, in una nota congiunta, rilevano: «Crediamo sia arrivato il momento di aprire una riflessione sulla reale necessità, e opportunità, di continuare a seguire in maniera così costante queste manifestazioni. È un tema che affronteremo con le redazioni e le direzioni di testata».

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più