Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Premi e Concorsi
Premi e Concorsi | 20 Nov 2019
CONDIVIDI:

Giornata mondiale dei diritti dei bambini, al via il Premio giornalistico internazionale 'Marco Luchetta'

Come sempre sono cinque le categorie in gara. La partecipazione è gratuita. Il bando sarà online dal 1° dicembre. La consegna dei riconoscimenti si terrà dall'8 al 10 maggio 2020 a Trieste, nell'ambito degli appuntamenti in cartellone per 'Link, il Festival del buon giornalismo'.
Un momento della premiazione dell'edizione 2019 del Premio Luchetta

Il Premio Luchetta numero 17 parte simbolicamente oggi, mercoledì 20 novembre, Giornata mondiale dei diritti dei bambini, che celebra quest'anno 30 anni dalla Convenzione Internazionale sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite proprio il 20 novembre 1989.

I dati del Rapporto Unicef 2019 confermano l'urgenza dei temi da sempre al centro del premio giornalistico internazionale Marco Luchetta che testimonia la passione per il giornalismo, il coraggio e la professionalità dei corrispondenti e inviati internazionali impegnati nelle 'prime linee' per denunciare scenari di guerra e sopraffazione che tormentano il mondo con uno sguardo particolare sulle vittime più indifese, i bambini.

Ed è proprio alla cura, al rispetto e alla tutela dei più piccoli che si ispira la Fondazione Luchetta Ota D'Angelo Hrovatin che ha istituito il Premio nel ricordo degli inviati Rai uccisi in Bosnia e in Somalia, ai quali è intitolata.

Promosso in collaborazione con Rai e Unicef Italia, il premio giornalistico internazionale Marco Luchetta si è affermato tra i premi giornalistici più prestigiosi a livello internazionale quale prezioso contributo per illuminare le periferie del mondo attraverso le migliaia di corrispondenze pervenute in questi anni. Una documentazione davvero impressionante che conferma quanto l'infanzia sia costantemente violata e minacciata ad ogni latitudine del pianeta. Senza contare le vittime innocenti delle guerre, delle violenze, delle carestie e della crudeltà e dell'indifferenza degli adulti.

Sono oltre un centinaio i vincitori del Premio Luchetta dal 2004: grandi firme del giornalismo nazionale e internazionale. Come sempre sono cinque le categorie in gara, riservate a TV news; TV reportage; carta stampata e web per testate italiane e straniere; fotografia. La partecipazione è gratuita, il bando – online dal 1° dicembre – è riservato alle corrispondenze sul campo, pubblicate o trasmesse su una testata giornalistica registrata, cartacea, televisiva o web.

Al Premio Luchetta, organizzato da Prandi Comunicazione e Marketing, potranno concorrere i lavori pubblicati, trasmessi o diffusi fra il 2 marzo 2019 e il 1 marzo 2020. Ciascun candidato potrà partecipare con un numero massimo di 3 opere per concorso che dovranno essere inviate o caricate sul sito entro e non oltre domenica 1 marzo 2020.

E nella prossima primavera torna anche Link, il Festival del Buon giornalismo del Premio Luchetta con un calendario ricco di incontri, dialoghi e dibattiti sulla più stretta attualità con i grandi protagonisti della cultura e dell'informazione. Appuntamento l'8, il 9 e il 10 maggio 2020, a Trieste, dove è prevista anche la consegna del Premio Luchetta 2020 ai vincitori di ciascuna categoria.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più