CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Il quotidiano La Prealpina (Foto: @ALG.Associazione.Lombarda.Giornalisti)
Vertenze 07 Set 2021

La Prealpina, i giornalisti chiedono un impegno concreto all'azienda

Aperto il confronto. Per l'assemblea dei redattori è necessario e urgente «un piano carta–web che nell'esclusivo interesse dei lettori permetta alla redazione di gestire adeguatamente l'appuntamento elettorale di ottobre». Affidata al Cdr la gestione di nove giorni di sciopero.

Dopo lo sciopero immediato di domenica 5 settembre, deciso a fronte del ripetersi di problemi organizzativi e tecnologici tali da limitare l'operatività lavorativa, l'assemblea dei giornalisti del quotidiano La Prealpina ha deciso di aprire il confronto diretto con l'azienda chiedendo l'assistenza del sindacato nazionale Fnsi e regionale Alg.

«Preso atto della situazione che ha portato la redazione a scioperare nella giornata di domenica 5 settembre, l'assemblea dei redattori di Prealpina chiede all'azienda e alla direzione di attivarsi il prima possibile per presentare entro metà settembre un piano carta–web che nell'esclusivo interesse dei lettori permetta alla redazione di gestire adeguatamente l'appuntamento elettorale di ottobre», recita la nota preparata al termine dell'assemblea.

«Al tempo stesso – sottolinea ancora il comunicato – l'assemblea dà mandato al Cdr di riattivare il tavolo nazionale per la verifica dell'andamento dello stato di crisi, questo alla luce dei numerosi e gravi problemi già segnalati al direttore nella lettera di sabato e ribaditi oggi dall'assemblea».

L'assemblea nel contempo ha confermato al Comitato di redazione la gestione dei 9 giorni restanti del pacchetto già deliberato. (Da: Alg.it)

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più