CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Rai, Di Trapani: «Avviare l'iter di elezione del rappresentante dei dipendenti in Cda»
Servizio pubblico 03 Mar 2021

Rai, Di Trapani: «Avviare entro marzo l'iter di elezione del rappresentante dei dipendenti in Cda»

«Altrimenti si creerebbero le condizioni per un allungamento di fatto del mandato dell'attuale Consiglio, che finirebbe così in ordinaria amministrazione al più tardi da fine giugno», ammonisce il segretario Usigrai, che ricorda: «La legge e lo Statuto fissano in maniera molto chiara i tempi».

«Il Cda della Rai ha il dovere di avviare entro marzo le procedure per l'elezione del Consigliere di amministrazione da parte dei dipendenti. La legge e lo Statuto fissano in maniera molto chiara i tempi. Non esiste motivo alcuno per rinviare: del resto mi pare chiaro che il Parlamento – ancora una volta – non intenda mettere mano alla riforma della governance, che per noi resta la vera priorità». Così il segretario Usigrai, Vittorio Di Trapani, interpellato dall'Ansa in merito alle richieste delle forze politiche di avviare le procedure per il rinnovo del Cda.

«Dunque il Cda – prosegue Di Trapani – deve fare ciò gli prescrivono legge e Statuto, e farlo entro marzo, altrimenti si creerebbero le condizioni per un allungamento di fatto del mandato dell'attuale Consiglio, che finirebbe così in ordinaria amministrazione al più tardi da fine giugno. Ovvero dall'approvazione del bilancio Rai da parte dell'assemblea dei soci, atto con il quale le norme fissano la fine del mandato». (Ansa)

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più