Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Servizio pubblico | 15 Mag 2020
CONDIVIDI:

Rai, ok definitivo al 'giusto contratto'. Usigrai: «Atto di giustizia per centinaia di colleghe e colleghi»

«Una vittoria collettiva di una lotta per i diritti iniziata anni fa, della quale siamo profondamente orgogliosi», commentano i rappresentanti dei giornalisti del servizio pubblico, che ringraziano la Fnsi per il sostegno e rivolgono «un plauso, su questo, all'ad e al Cda che hanno creduto in questo progetto».
La presentazione in Fnsi dell'intesa sul "giusto contratto" (luglio 2019)

«Un atto di giustizia per centinaia di colleghe e colleghi che da anni aspettavano il giusto contratto giornalistico. Oggi il Cda ha dato finalmente il via libera definitivo al riconoscimento del contratto giornalistico per tutti coloro che si sono candidati e hanno i requisiti previsti dall'accordo dello scorso luglio. È una vittoria collettiva di una lotta per i diritti iniziata anni fa, della quale l'Usigrai è profondamente orgogliosa. Ancor di più in un momento di crisi, la nostra priorità è stata l'inclusione e l'ampliamento dei diritti. Un grazie alla Fnsi, il cui sostegno è stato imprescindibile. E un plauso, su questo, all'amministratore delegato e al Cda che hanno creduto in questo progetto e lo hanno portato a termine. A riprova che il dialogo sindacale è la strada per una azienda più sana e più giusta». Lo afferma, in una nota, l'Esecutivo Usigrai.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più