CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Cristina Visintini durante un'edizione del Festival del Giornalismo di Ronchi dei Legionari
Appuntamenti 20 Ott 2021

Ronchi dei Legionari, il 23 ottobre una giornata per la libertà di stampa dedicata a Cristina Visintini

Nell'ambito delle iniziative organizzate dall'associazione Leali delle Notizie, con la Società Filarmonica 'Giuseppe Verdi' e il Comune, alla giornalista scomparsa il 9 agosto 2021 sarà dedicata una panchina con la frase 'Quando la verità non è libera, la verità non è vera'. Appuntamento a partire dalle 11.

Una giornata, sabato 23 ottobre, dedicata alla libertà di stampa e di espressione in memoria di Cristina Visintini. La organizza l'associazione culturale Leali delle Notizie con la Società Filarmonica "Giuseppe Verdi" e il Comune di Ronchi dei Legionari. «L'intento – spiegano i promotori – è quello di ricordare Cristina, giornalista professionista e cittadina molto attiva nel campo associativo, scomparsa il 9 agosto di quest'anno. Cristina è rimasta nei cuori di molte persone e sabato sarà una buona occasione per ricordarla, riunendo la comunità ronchese, le istituzioni e associazioni locali e gli amici e colleghi giornalisti».

Cristina Visintini è stata per molti anni presidente della Società Filarmonica e vicepresidente di Leali delle Notizie. Anima del Festival del Giornalismo di Ronchi dei Legionari, ha anche decorato le panchine bianche della libertà di stampa con il tricolore italiano e la frase di Jacques Prévert "Quando la verità non è libera, la verità non è vera".

Il 23 ottobre, alle 11, una panchina sarà dedicata proprio a lei.

A seguire in programma un convegno su "La forza dell'articolo 21 della Costituzione Italiana", al quale è prevista la partecipazione, fra gli altri, di Paola Colombo, Presidente del Festival Vicino/Lontano di Udine; Barbara Costamagna, giornalista di Radio Capodistria; Paola Dalle Molle, coordinatrice del gruppo di lavoro Pari Opportunità del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti; Cristiano Degano, presidente dell'Odg Friuli Venezia Giulia; Alessio Falconio, direttore di Radio Radicale; Giuseppe Giulietti, presidente della Fnsi; Stefano Lusa, giornalista di Radio Capodistria; Fabiana Martini, portavoce di Articolo del Friuli Venezia Giulia; Paolo Mocchi, presidente dell'associazione Per La Costituzione A.P.S.; Carlo Muscatello, presidente Assostampa Friuli Venezia Giulia e Luisa Pozzar, componente della giunta nazionale dell'Ucsi. Introduce e modera: Silvia de Michielis, direttrice responsabile web de Il Friuli.

L'incontro rientra fra i corsi riconosciuti dall'Ordine dei giornalisti per la formazione della professione e darà diritto all'acquisizione di 4 crediti deontologici. Le prenotazioni si potranno effettuare sulla piattaforma Sigef.

Alle 18 la presentazione del libro "La più bella. La Costituzione tradita. Gli italiani che resistono" di Alessio Lasta, giornalista d'inchiesta e dal 2017 inviato di Piazzapulita. Alle 20.30 un concerto delle sezioni della Società Filarmonica "Giuseppe Verdi" a Maria Madre della Chiesa. Ci saranno infine delle letture sul tema della libertà di stampa e di espressione a cura di Cinzia Benussi e Lorena Boscarol.

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più