Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Servizio pubblico | 10 Ott 2020
CONDIVIDI:

Selezione Rai, Fnsi e Usigrai: «Piena soddisfazione per come si è svolta la prima prova»

Tutto è avvenuto in maniera ordinata, nel rigoroso rispetto dei distanziamenti fisici e delle normative anti-covid. «La migliore risposta a chi fino all'ultimo ha provato a bloccare una straordinaria occasione di trasparenza e merito», rileva il sindacato.
La selezione per giornalisti in Rai alla Nuova Fiera di Roma

Usigrai e Fnsi esprimono «piena soddisfazione» per come si è svolta la prima prova della selezione pubblica per giornalisti in Rai. «Tutto è avvenuto in maniera ordinata, con un rigoroso rispetto dei distanziamenti fisici e delle normative anti-covid», osserva il sindacato.

«Il primo dato disponibile è eloquente: la partecipazione alla prova è stata largamente superiore alla selezione del 2015, ben il 75% dei candidati rispetto al 56% di 5 anni fa», aggiungono Fnsi e Usigrai che rivolgono «un ringraziamento alla Rai per l'ottima organizzazione».

La giornata di oggi, concludono, «è la migliore risposta a chi fino all'ultimo ha provato a bloccare una straordinaria occasione di trasparenza e merito».

La selezione, fa sapere l'azienda, si è svolta «nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, seguendo un rigido protocollo approvato dalla Asl Rm3, competente per territorio». I candidati sono stati suddivisi per regioni in sette padiglioni, disposti in tavoli singoli a 2 metri e mezzo di distanza l'uno dall'altro, con convocazione in orari diversi e accessi separati, ingressi distanziati la mattina e un deflusso ordinato al termine della prova.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più