Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 10 Mar 2020
CONDIVIDI:

Un anno senza Armando Borriello, il ricordo del Sugc

Fondatore con Claudio Silvestri del Sindacato unitario giornalisti della Campania, ne è stato prima segretario e poi presidente. Una figura che i giornalisti campani non vogliono dimenticare. «Per questo nel giorno del suo compleanno, il primo dicembre, celebreremo un giorno della memoria», annuncia l'Assostampa.
Armando Borriello (a sinistra) con Claudio Silvestri all'inaugurazione della sede del Sugc

«È passato un anno da quando Armando Borriello ci ha lasciati. Fondatore insieme a Claudio Silvestri del Sindacato unitario giornalisti della Campania ne è stato prima segretario e poi presidente». Inizia così il ricordo tributato dall'Assostampa ad Armando Borriello, laureato in storia, una vita spesa per il giornalismo, quasi tutta nella redazione del Mattino.

«Fino alla fine – prosegue il Sugc – ha partecipato alla vita del sindacato, anche dal lettino dell'ospedale dove era ricoverato. Mediatore per costituzione, ma radicale nel momento delle scelte, è stato una guida fondamentale per tutta la famiglia del Sugc nel momento complesso dell'affermazione del nuovo sindacato dopo il fallimento della vecchia Assostampa napoletana. Vogliamo ricordare il suo discorso al Congresso di Chianciano, quando la Campania era fuori della Federazione nazionale della Stampa italiana: "Dovete decidere, qui nel congresso sovrano, se a Chianciano deve essere ricomposta la frattura tra Campania e Federazione o se da ora in poi la 'n' di nazionale dovrà essere cancellata da quella sigla", disse ai giornalisti italiani mentre molti, troppi, dal nostro territorio, scelsero di non partecipare. Abbiamo imparato in questi anni con lui che ogni conquista è il frutto di un lavoro serio, duro, di una lotta».

Una figura che i giornalisti campani non vogliono dimenticare. «Per questo – conclude l'Assostampa – da quest'anno nel giorno del compleanno di Armando, il primo dicembre, il Sindacato unitario giornalisti della Campania celebrerà un giorno della memoria, un giorno costruttivo di confronto e di proposte per l'informazione in Campania. Caro Armando, ci manchi».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più