Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Lutto
Lutto | 26 Ott 2020
CONDIVIDI:

Covid-19, morto a 51 anni il giornalista Giovanni Bartoloni

Già portavoce dell'attuale vicepresidente della Giunta regionale, Daniele Leodori e poi del presidente del Consiglio regionale, Mauro Buschini, aveva lavorato con il presidente della Provincia di Roma Enrico Gasbarra, ad Alitalia ed Equitalia. Lascia la moglie e un figlio.
Il giornalista Giovanni Bartoloni (Foto: roma.corriere.it)

Il Covid-19 miete un'altra vittima nel mondo del giornalismo. Domenica 25 ottobre è morto all'istituto Spallanzani di Roma Giovanni Bartoloni, già portavoce dell'attuale vicepresidente della Giunta regionale, Daniele Leodori e poi del presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini. Cinquantuno anni, era ricoverato da alcuni giorni nel reparto di terapia intensiva. Lascia la moglie e un figlio.

Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine del Lazio dal 2003, prima di arrivare alla Pisana, sede del Consiglio regionale del Lazio, aveva lavorato con il presidente della Provincia di Roma Enrico Gasbarra, poi ad Alitalia ed Equitalia. Apprezzato e stimato dai colleghi, viene ricordato come un uomo e un professionista sempre disponibile, affabile, brillante, sobrio, rigoroso.

«Giovanni Bartoloni non ce l'ha fatta. È un dolore grande, tremendo. Ci mancherà la sua grande professionalità e il suo sorriso, la sua energia e la sua ricchezza d'animo. Ci mancherai Giovanni. Un abbraccio forte da tutti noi ai tuoi cari», scrive il presidente della giunta regionale del Lazio Nicola Zingaretti.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più