Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 07 Gen 2020
CONDIVIDI:

'Il contratto: come cambia il lavoro giornalistico', il 17 gennaio corso di formazione a Bologna

Organizzato dall'Aser in collaborazione con Ordine dei giornalisti e Fondazione giornalisti dell'Emilia Romagna, il seminario ha l'obiettivo di aumentare la consapevolezza dei colleghi sui diritti, oltre che sui doveri, della professione, anche di fronte ai sempre più frequenti contenziosi con gli editori.
'Il contratto: come cambia il lavoro giornalistico', il 17 gennaio corso di formazione a Bologna

Un seminaraio che ha come focus i principali aspetti dei contratti di lavoro giornalistico, con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza dei colleghi sui diritti, oltre che sui doveri, della professione anche di fronte ai sempre più frequenti contenziosi con gli editori. È l'appuntamento formativo organizzato dall'Aser, in collaborazione con Ordine dei giornalisti e Fondazione giornalisti dell'Emilia Romagna, per giovedì 17 gennaio 2020, a partire dalle ore 9, negli spazi dell'Auditorium della Regione Emilia-Romagna (via Aldo Moro a Bologna).

Previste le relazioni del direttore della Federazione nazionale della Stampa italiana, Giancarlo Tartaglia, del vice fiduciario Inpgi per l'Emilia-Romagna, Marco Gardenghi, e del fiduciario regionale Casagit, Claudio Cumani.

Oltre che sui contratti collettivi di lavoro, i lavori si concentreranno anche sulla previdenza e l'assistenza sanitaria di categoria. L'evento è gratuito. Per partecipare è necessario iscriversi tramite la piattaforma Sigef. Ottanta i posti disponibili. Quattro i crediti formativi.

Tutte le informazioni utili sono disponibili sul sito web dell'Associazione della Stampa Emilia Romagna.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più