CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
La home page di toscana-notizie.it
Associazioni 11 Feb 2022

Informazione istituzionale, Ast a Giunta regionale ed enti locali: «Valorizzare le professionalità interne»

Dai giornalisti dell'agenzia 'Toscana Notizie' ai colleghi degli uffici stampa di Comuni, Province e di tutta la pubblica amministrazione: l'invito dell'Assostampa è a «inquadrare nei modi e nelle forme corrette chi vi lavora» e a potenziare le strutture investendo sulle risorse presenti.

Valorizzazione dell'agenzia della Giunta regionale 'Toscana Notizie' e delle professionalità interne che la compongono, affidamento della sua direzione ad un giornalista inquadrato ad un livello non inferiore a quello di dirigente (giornalista e laureato dunque con laurea magistrale o del vecchio ordinamento, così come le leggi prevedono) ed un'articolazione redazionale che premi nei profili, nei livelli e nei riconoscimenti anche economici futuri l'alta specializzazione, l'evidente responsabilità e la proiezione esterna del lavoro quotidiano di tutti i giornalisti della redazione.

L'Associazione Stampa Toscana mette in fila i fronti da presidiare e i temi in agenda riguardo l'informazione istituzionale e lo fa partendo dall'agenzia 'Toscana Notizie', «perché la Regione si appresta a bandire un avviso per individuare il nuovo responsabile, dopo che il 5 febbraio è scaduto l'incarico a Paolo Ciampi. Ma il tema – spiega una nota dell'Assostampa – interessa tutti i giornalisti della pubblica amministrazione e l'impegno a valorizzare l'informazione istituzionale e a inquadrare nei modi e nelle forme corrette (e con le giuste premialità) chi vi lavora non può che coinvolgere tutti gli enti, dall'ufficio stampa del Consiglio regionale della Toscana a quello dei Comuni e le Province».

Riguardo ai Comuni, Ast invita Anci Toscana a un nuovo tavolo di confronto, con l'obiettivo di firmare un protocollo riguardante le assunzioni di giornalisti nelle amministrazioni adottando gli stessi criteri sia per le selezioni che per l'inquadramento contrattuale.

«Ci auguriamo che alla guida di 'Toscana Notizie' possa essere confermato il collega Paolo Ciampi. Ma chiunque sarà in futuro la direttrice o il direttore, la richiesta che facciamo alla Regione è di valorizzare ancor di più l'agenzia, di farla lavorare al meglio con tempi e modi giornalistici e di investire sulle risorse e le professionalità interne che oggi l'agenzia conta», sottolinea il presidente regionale, Sandro Bennucci.

«L'agenzia di informazione 'Toscana Notizie' – prosegue – ha saputo da oltre venti anni svolgere in maniera egregia il compito di informare i cittadini ed essere da tramite tra le istituzioni e gli organi di governo e i media. L'ha fatto con tempestività e nel rispetto della deontologia professionale, inventandosi quando è stato necessario anche nuovi strumenti di informazione. Aiutarla a crescere vuol dire investire, ad esempio, anche sulla formazione. Ma valorizzare le professionalità che vi lavorano significa pure guardare all'interno per la scelta di chi sarà chiamato a dirigerla. Ci sono professioniste e professionisti in grado di farlo e così è stato, non a caso, negli ultimi dodici anni».

@fnsisocial

Articoli correlati