Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Lutto
Lutto | 10 Giu 2019
CONDIVIDI:

Milano, addio a Luigi De Fabiani: protagonista di sessant'anni di giornalismo cattolico

Dopo l'esordio a L'Italia passò ad Avvenire, dove scalò tutti i gradini della gerarchia interna, da capocronista a capo redattore fino a vicedirettore. Fu anche volto televisivo e direttamente impegnato nelle associazioni di categoria a cavallo fra gli anni Settanta e Ottanta. Aveva 91 anni.
Il giornalista Luigi De Fabiani (Foto: chiesadimilano.it)

Nelle prime ore di domenica 9 giugno, nella sua casa di Milano, è morto a 91 anni Luigi De Fabiani, protagonista di sessant'anni di giornalismo italiano, professione nella quale portò la sua sensibilità di cattolico convinto e impegnato e che culminò nella vicedirezione di Avvenire. I funerali si svolgeranno martedì 11 giugno, alle 11, nella parrocchia di Santa Maria di Caravaggio (via Brioschi, Milano).

Esordì a L'Italia avendo come direttore Giuseppe Lazzati per poi passare ad Avvenire, dove scalò tutti i gradini della gerarchia interna, da capocronista a capo redattore fino a vicedirettore. Diresse anche il quotidiano comasco L'Ordine e fu caporedattore del mensile della Diocesi di Milano Il Segno. Fu anche volto televisivo, come apprezzato commentatore e opinionista di Canale 6.

Fu direttamente impegnato nelle associazioni di categoria a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta, dall'Associazione Lombarda dei Giornalisti alla Federazione Nazionale della Stampa (fu tra i fondatori della corrente Impegno Sindacale), e nell'Ordine regionale e nazionale (assunse anche la direzione dell'Istituto per la Formazione al Giornalismo Intestato a Carlo De Martino), senza dimenticare la sua pluriennale appartenenza all'Ucsi, l'Unione dei giornalisti cattolici, di cui è stato dirigente regionale e nazionale. (Da: alg.it)

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più