Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  La polemica
La polemica | 06 Nov 2019
CONDIVIDI:

Napoli, fischi ai giornalisti durante la conferenza stampa di Salvini. Fnsi e Sugc: «Risponda alle domande»

«In una democrazia e in un Paese civile ci vuole rispetto delle parti e dei ruoli. I cronisti non sono invitati alle conferenze stampa per reggere i microfoni al politico di turno», rileva il sindacato, condannando quanto accaduto al cinema Metropolitan.
L'ex ministro Matteo Salvini (Foto: lastampa.it)

«Ai giornalisti che svolgono il loro mestiere e fanno domande che evidentemente non si vuole sentire, la Lega risponde con insulti, fischi e versi che sbeffeggiano i colleghi e tentano di interrompere le loro domande. Così si è svolta ieri mattina al cinema Metropolitan di Napoli la conferenza stampa per la presentazione del nuovo commissario regionale della Lega, alla quale ha preso parte anche Matteo Salvini, leader del Carroccio, mentre sorrideva e sogghignava compiaciuto dei fischi dopo le domande rivoltegli sul Russiagate e sul mancato applauso alla senatrice Liliana Segre». Lo affermano la Federazione nazionale della Stampa italiana e il Sindacato unitario giornalisti della Campania.

«In una democrazia e in un Paese civile – aggiungono – ci vuole rispetto delle parti e dei ruoli. I giornalisti sono invitati alle conferenze stampa non per reggere i microfoni al politico di turno, ma per fare domande alle quali, però, puntualmente l'ex ministro non risponde. Del resto, da chi chiede pieni poteri non ci si può aspettare un atteggiamento diverso».

PER APPROFONDIRE
Qui il video degli insulti.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più