CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Un momento dell'incontro (Foto: @sgcampania)
Associazioni 28 Dic 2021

Napoli, il Sugc incontra il sindaco Manfredi: «Due tavoli per l'agibilità della professione»

Focus sulla sicurezza dei giornalisti sul territorio e sul lavoro. I rappresentanti del sindacato regionale hanno anche chiesto al primo cittadino di farsi portavoce presso il governo, e in particolare presso il ministero degli Esteri, della richiesta di verità e giustizia per Mario Paciolla.

Il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha ricevuto a Palazzo San Giacomo una delegazione del Sindacato unitario giornalisti della Campania composta dal segretario Claudio Silvestri, dal consigliere nazionale della Fnsi Gerardo Ausiello e dai consiglieri Paolo Animato, Fabrizio Cappella, Renato Cavallo, Roberta De Maddi, Antonio Prigiobbo (vicesegretario), Giovanni Rinaldi (tesoriere).

Il Sindacato ha proposto al primo cittadino di Napoli, anche nella sua qualità di sindaco della città metropolitana, un tavolo sulla sicurezza dei giornalisti e uno sul lavoro, due emergenze che riguardano l'agibilità della professione sul territorio. È stato, inoltre, chiesto a Manfredi di farsi portavoce presso il governo, e in particolare presso il ministero degli Esteri, della richiesta di verità e giustizia per Mario Paciolla, il cooperante delle Nazioni unite e giornalista ammazzato in Colombia nel luglio del 2020.

L'incontro è stato anche l'occasione per fare il punto sulle richieste che il Sindacato da anni pone sul tavolo del governo senza ottenere alcuna risposta: dalla riforma della legge sull'editoria a una legge sulle querele bavaglio, passando per l'equo compenso.

Infine, c'è stato uno scambio di doni. Il Sindacato ha ricevuto dal primo cittadino il crest del Comune di Napoli, mentre il segretario del Sugc ha consegnato a Manfredi la tessera di socio onorario del sindacato e un libro su Giancarlo Siani. (Da: sindacatogiornalisti.it)

@fnsisocial

Articoli correlati