CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Fnsi 12 Mag 2015

Probiviri, cariche rinnovate: Gianni Molinari è il nuovo presidente, Lenza e Po sono i vice, Guazzo segretario

Si è svolta questa mattina, presso la sede della Fnsi, la riunione di insediamento del nuovo collegio dei probiviri della Federazione nazionale della stampa italiana nel corso della quale sono state rinnovate le cariche del collegio.

Si è svolta questa mattina, presso la sede della Fnsi, la riunione di insediamento del nuovo collegio dei probiviri della Federazione nazionale della stampa italiana nel corso della quale sono state rinnovate le cariche del collegio.

Nuovo presidente è stato eletto Gianni Molinari, di Potenza (con 10 preferenze); i due vicepresidenti sono il cagliaritano Stefano Lenza, con 9 voti, per i professionali, e, per i collaboratori, il genovese Franco Po, risultato eletto per anzianità di iscrizione al sindacato con 2 voti, gli stessi raccolti dalla piemontese Rosa Iozzo.
Il nuovo segretario è, infine, il molisano Gianmarco Guazzo.

GIORNALISTI: MOLINARI PRESIDENTE DEL COLLEGIO PROBIVIRI FNSI
Gianni Molinari, vice capocronista de "Il Mattino" di Napoli, è stato eletto Presidente del collegio dei probiviri della Federazione Nazionale della Stampa Italiana.
Lo ha annunciato l'Associazione della stampa di Basilicata: Molinari è stato responsabile delle redazioni di Salerno e Caserta del "Mattino" e ha lavorato per l'Agenzia Ansa a Potenza, Milano, Roma e Firenze. È stato presidente dell'Associazione della Stampa di Basilicata e ha svolto numerosi incarichi per il sindacato dei giornalisti lucani, tra cui quello di componente della giunta esecutiva della Fnsi e componente del consiglio di amministrazione del forMedia.
"L'elezione di Molinari - ha detto il Presidente dell'Assostampa Basilicata Umberto Avallone - rappresenta un ulteriore, prestigioso riconoscimento alle qualità e all'impegno che caratterizzano la presenza dei giornalisti lucani negli organismi nazionali della categoria. Sono certo - ha proseguito Avallone - che in questo prestigioso e delicatissimo incarico, di grande rilievo in un momento in cui ai giornalisti italiani vengono richiesti rigore e rispetto delle regole, Molinari saprà rendere un grande servizio alla categoria con le sue riconosciute doti di competenza, esperienza e equilibrio". (Ansa – Potenza, 12 maggio 2015)

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più