Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Internazionale
Internazionale | 19 Dic 2019
CONDIVIDI:

Slovacchia, al via il processo per l'assassinio di Jan Kuciak

Il giornalista investigativo è stato ucciso assieme alla fidanzata Martina Kusnirova il 21 febbraio 2018 a Velka Maca. Accusato di essere il mandante è un imprenditore di spicco, identificato come Marian K., mentre altre tre persone sono accusate di aver portato a compimento gli omicidi.
Una delle manifestazioni in ricordo di Jan Kuciak

La corte penale speciale della Slovacchia ha avviato le udienze del processo per l'assassinio del giornalista investigativo Jan Kuciak, ucciso assieme alla fidanzata il 21 febbraio del 2018. Un procedimento che si svolge tra imponenti misure di sicurezza ed è seguito con grande attenzione all'estero. Kuciak stava indagando sui legami tra mondo politico, dell'impresa e criminalità organizzata quando venne ucciso a colpi di arma da fuoco nella casa dove viveva assieme alla ragazza, Martina Kusnirova, a Velka Maca.

Accusato di essere il mandante è un imprenditore di spicco, identificato come Marian K., mentre altre tre persone sono accusate di aver portato a compimento gli omicidi. Marian K., arrestato inizialmente perché sospettato di frode, avrebbe raccolto materiale in grado di incriminare politici ed imprenditori oltre a rappresentanti del mondo giudiziario, allo scopo evidentemente di poterli successivamente ricattare. Il sospettato avrebbe anche organizzato attività di pedinamento e sorveglianza di giornalisti che avevano scritto in modo critico delle sue attività, tra cui Kuciak. (Ses/AdnKronos)

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più