Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Associazioni
Associazioni | 27 Lug 2020
CONDIVIDI:

Toscana, Ast incontra i candidati alla presidenza della Regione

L'Assostampa chiederà di firmare un protocollo per ribadire l'impegno alla tutela della libertà d'informazione e a favore della categoria dei giornalisti. Il primo ad aver accolto l'invito è Eugenio Giani. Il 5 agosto toccherà a Tommaso Fattori.
Il presidente dell'Assostampa Toscana, Sandro Bennucci

Un protocollo per ribadire l'impegno alla tutela della libertà d'informazione e a favore della categoria dei giornalisti, che continua a soffrire condizioni di precariato diffuso, anche in Toscana, e che vive non poche difficoltà economiche, aggravate dalla crisi innescata dal Covid-19. Come avvenuto nelle precedenti elezioni regionali, l'Associazione Stampa Toscana proporrà il protocollo a tutti i candidati alla presidenza della Regione. Il primo ad aver accolto l'invito è Eugenio Giani, che firmerà nella sede dell'Ast  martedì 28 luglio alle 12.30. Già fissata anche la firma con Tommaso Fattori, candidato di Toscana a Sinistra, che sarà nella sede Ast mercoledì 5 agosto alle 12. E contatti sono in corso con gli altri candidati alla presidenza della Regione.

Tra gli impegni che il sindacato toscano chiede questa volta di far propri a chi sarà chiamato a guidare la Regione Toscana, ci sono l'istituzione di un tavolo permanente sull'informazione regionale con poteri anche propositivi di leggi sul tema dell'informazione; l'impegno a promuovere un sistema regionale dell'informazione e della comunicazione pubblica capace di innovarsi, attento ai diritti e alla valorizzazione del lavoro giornalistico e della sua specificità; il rifinanziamento della legge regionale sull'informazione locale, con criteri che premino le realtà che maggiormente investono nell'innovazione e nelle creazione di nuovi posti di lavoro.

Il protocollo prevede, infine, azioni mirate a promuovere tutte le opportunità di finanziamento legate ai fondi europei e l'impegno a continuare sulla strada già percorsa a sostegno della radiofonia in ambito territoriale, con criteri premiali per l'occupazione giornalistica nell'affidamento di format istituzionali.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più