CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
L'area del dipartimento di Nariño in Colombia (Foto: google.com/maps)
Internazionale 30 Nov 2022

Colombia, ucciso il direttore del canale privato Unión TV

Secondo quanto riporta la ong Indepaz, Wilder Alfredo Córdoba, giornalista molto noto nella sua regione per le molteplici inchieste e denunce fatte in tema di sicurezza, è stato aggredito mentre seguiva un evento. Pochi giorni fa aveva denunciato di aver ricevuto minacce.

La comunità giornalistica della Colombia è nuovamente in lutto per l'annuncio dell'assassinio, nel dipartimento di Nariño, di Wilder Alfredo Córdoba, giornalista e direttore del canale privato Unión TV. La notizia dell'omicidio, avvenuto nel municipio di La Unión, è stata diffusa da Indepaz, ong che da molti anni svolge un'azione di monitoraggio della violenza colombiana.

Via Twitter Indepaz ha indicato che Córdoba, molto noto nella sua regione per le molteplici inchieste e denunce fatte in tema di sicurezza, è stato attaccato mentre in motocicletta seguiva un evento di cronaca per la sua tv.

Il governatore di Nariño, John Rojas Cabrera, si è rammaricato per l'accaduto stigmatizzando il fatto che la «violenza metta a tacere la voce dei nostri giornalisti. Chiediamo alle autorità competenti di chiarire tempestivamente l'accaduto e catturare i responsabili», ha detto.

Da parte sua il deputato colombiano Erick Velasco, ha rivelato che pochi giorni fa Córdoba aveva denunciato di aver ricevuto messaggi intimidatori. (Ansa)

@fnsisocial

Articoli correlati