Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 07 Feb 2020
CONDIVIDI:

Intimidazioni a Repubblica, la Procura di Roma apre un fascicolo

I reati per cui si procede sono quelli di minacce e procurato allarme. Il procedimento è coordinato dal sostituto procuratore Sergio Colaiocco che ha affidato le indagini alla Digos.
Carlo Verdelli con Eugenio Scalfari (Foto: Ansa)

La Procura di Roma ha avviato una indagine in relazione alle minacce recapitate nelle ultime settimane al quotidiano La Repubblica e che prendono di mira anche il fondatore del giornale Eugenio Scalfari e il direttore Carlo Verdelli. Il procedimento è coordinato dal sostituto procuratore Sergio Colaiocco che ha affidato le indagini alla Digos. I reati per cui si procede sono quelli di minacce e procurato allarme. Questa ultima fattispecie è relativa all'allarme bomba, rilevatosi poi falso, arrivato con una telefonata anonima il 15 gennaio scorso in redazione. All'attenzione degli investigatori anche una serie di buste sospette spedite, in alcuni casi, da indirizzi esteri. (Ansa)

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più