Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 14 Nov 2019
CONDIVIDI:

Napoli, aggredita troupe di La7. Fnsi, Sugc e Unci Campania: «Inaccettabile caccia al cronista»

Il cantante Tony Colombo, che partecipava ad una festa privata, è stato avvicinato verso le 23 di ieri, ma si è subito allontanato. Alcuni dei presenti hanno spintonato e colpito con calci operatori e il giornalista Daniele Bonistalli invitandoli ad allontanarsi.
Il cantante Tony Colombo e sua moglie Tina Rispoli

Il cantante Tony Colombo, che partecipava ad una festa privata, è stato avvicinato verso le 23 di ieri, a Napoli, da una troupe di La7, ma si è subito allontanato. Alcuni dei presenti hanno spintonato e colpito con calci operatori e il giornalista Daniele Bonistalli invitandoli ad allontanarsi.

La Federazione nazionale della Stampa italiana, il Sugc e l'Unione cronisti della Campania esprimono solidarietà al collega e all'operatore e invitano le forze dell'ordine ad individuare gli aggressori, ribadendo che «il sindacato è pronto ad affiancare il collega in qualsiasi sede».

Tony Colombo, che ha sposato la vedova di camorra Tina Rispoli, è indagato dalla Procura per un concerto non autorizzato, svoltosi il 25 marzo 2019 in piazza del Plebiscito, nell'ambito dei festeggiamenti per il suo matrimonio. Una recente inchiesta di Fanpage.it ha evidenziato i legami pericolosi dell'artista. «Da allora è partita una caccia al giornalista, davvero inaccettabile da parte dell’entourage di un personaggio pubblico che ha il dovere di dare risposte, oltre che alla Procura, anche alla comunità», conclude il sindacato.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più