Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 29 Ott 2020
CONDIVIDI:

Palermo, nuova aggressione a troupe Rai. Usigrai: «Intollerabile»

L'inviato del Tg2 Vincenzo Frenda e l'operatore Ninni Farina minacciati e derubati di attrezzatura di lavoro. I rappresentanti dei giornalisti del servizio pubblico: «L'azienda intervenga presso le autorità per avere rassicurazioni sulle condizioni di lavoro». Il Cdr: «Non ci faremo intimidire».
Palermo, nuova aggressione a troupe Rai. Usigrai: «Intollerabile»

Ancora una aggressione ai danni di un giornalista e un operatore. Ancora una volta a Palermo. «Il collega del Tg2 Vincenzo Frenda e l'operatore – spiega l'esecutivo Usigrai – sono stati fermati da un gruppo di persone vestite di nero, sono stati minacciati e sono stati derubati di attrezzatura di lavoro. È intollerabile che i cronisti non possano lavorare in sicurezza. Chiediamo di nuovo alla Rai un intervento urgente a tutela dei dipendenti e presso le autorità per avere rassicurazioni sulle condizioni di lavoro».

Il Cdr del Tg2: «Non ci faremo intimidire»
«Ancora una volta giornalisti che vengono aggrediti mentre fanno il loro dovere. Dopo quanto accaduto nei giorni scorsi a Napoli e in altre città, oggi a Palermo una nostra troupe con l'inviato Vincenzo Frenda e l'operatore Ninni Farina, è stata presa di mira da un gruppo di manifestanti, che ha tentato prima di malmenarli e poi di rubare l'attrezzatura con la quale stavano registrando la protesta». Lo denuncia il Cdr del Tg2 dopo la manifestazione che si è svolta a Palermo mercoledì 28 ottobre.
«Il gruppo di facinorosi – prosegue la nota – è riuscito a portar via il microfono e l'asta. Ancora una volta chi tenta di raccontare ciò che avviene in questo difficile momento diventa bersaglio dei violenti. Noi giornalisti del Tg2 non ci faremo intimidire e continueremo a fare il nostro lavoro di servizio pubblico».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più