Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Servizio pubblico | 29 Nov 2019
CONDIVIDI:

Rai, Fico: «Le nomine siano decise solo da Cda e Ad»

A Matera per l'iniziativa 'Assemblee al centro', il presidente della Camera è tornato sulle polemiche degli ultimi giorni. «Il canone in questo momento non lo toccherei», ha detto, evidenziando poi l'urgenza per la governance del servizio pubblico di «una nuova legge che non sia come questa».
Il presidente della Camera a Matera all'iniziativa 'Assemblee al centro' (Foto: @Roberto_Fico)

«Bisogna fare prima di tutto una valutazione fondamentale: le nomine Rai le deve decidere il Consiglio di amministrazione della Rai e l'amministratore delegato della Rai e nessun'altro». Così, a Matera, il Presidente della Camera, Roberto Fico. «Il canone io in questo momento non lo toccherei: già si è ridotto, costa molto poco rispetto al passato», ha osservato, aggiungendo: «Ha senso pagare il canone fino a quando noi abbiamo una Rai libera, indipendente e meritocratica e la politica deve aiutare nella costruzione di questa libertà».

Fico ha poi sottolineato che «se qualcuno chiede alla politica anche un suggerimento o la politica vuole suggerire le nomine al Consiglio di amministrazione della Rai, ciò che, secondo me, devono dire anche i principali leader politici italiani è: 'Il Consiglio di amministrazione è indipendente e le nomine le decidono loro. Quello che verrà deciso andrà bene per tutti e poi si giudicherà alla fine del mandato del Consiglio'».

Per il presidente della Camera, questo «è l'unico modo che conosco per fare bene alla Rai e per gestirla: è proprio il mio lavoro di cinque anni di Commissione di vigilanza».

Rispondendo, infine, alle domande dei giornalisti a margine dell'iniziativa 'Assemblee al centro', organizzata in collaborazione con la Conferenza nazionale Anci dei Consigli comunali, Fico ha evidenziato «l'urgenza di una nuova legge che non sia come questa, perché dobbiamo far sì che il Consiglio di amministrazione (soprattutto l'ad e il presidente) non sia scelto in questo modo, dal governo: non è un iter che trovo sensato per l'indipendenza della Rai».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più