CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Rai, Usigrai: «Nessuno pensi di scaricare i tagli su lavoratori e lavoratrici»
Usigrai 15 Gen 2021

Rai, Usigrai: «Nessuno pensi di scaricare i tagli su lavoratori e lavoratrici»

«La crisi economica va affrontata con il massimo senso di responsabilità da parte di tutti. E soprattutto con un piano di investimenti», rilevano i rappresentanti dei giornalisti del servizio pubblico, per i quali «la denuncia dei consiglieri Borioni e Laganà è da prendere con la massima serietà».

«La denuncia dei consiglieri di amministrazione Rita Borioni e Riccardo Laganà è da prendere con la massima serietà.  Nessuno pensi di scaricare i tagli sulle lavoratrici e i lavoratori». Lo scrive, in una nota, l'Esecutivo Usigrai. «La crisi economica – aggiungono i rappresentanti dei giornalisti del servizio pubblico – va affrontata con il massimo senso di responsabilità da parte di tutti. E soprattutto con un piano di investimenti, non certo con un piano di tagli ai lavoratori e alla qualità del prodotto».

«Ricordiamo – incalza l'Usigrai – che in questi mesi di pandemia, se la Rai Servizio Pubblico è stata all'altezza della propria missione, è stato anche grazie allo spirito di abnegazione e di senso del dovere delle lavoratrici e dei lavoratori che hanno moltiplicato l'impegno, nonostante le evidenti difficoltà. Sarebbe uno schiaffo a loro, a questo profondo spirito di servizio, scaricare su di loro i costi della crisi».

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più