Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Appuntamenti
Appuntamenti | 18 Nov 2019
CONDIVIDI:

Redattore Sociale, per i 25 anni del seminario di Capodarco si parla di 'Guerra e pace'

Oltre trenta i relatori che si alterneranno dal 29 novembre al 1 dicembre 2019 nella storica location. Conflitti e convivenza le parole chiave che percorrono la nuova edizione. Iscrizioni fino al 25 novembre tramite la piattaforma Sigef. Disponibili fino a 17 crediti formativi.
La home page di giornalisti.redattoresociale.it

C'è tempo fino al 25 novembre per iscriversi alla venticinquesima edizione del seminario di formazione di Redattore Sociale. Per l'edizione 2019 (29 novembre – 1 dicembre) giornalisti da tutta Italia si ritroveranno nella consueta sede della Comunità di Capodarco, nelle Marche, per discutere di 'Guerra e pace'. L'attenzione sarà al tema dei conflitti, alle esperienze di coesione sociale e ai 'sostegni' sui cui essa poggia: la capacità progettuale delle associazioni, la riduzione delle differenze, il dialogo generazionale, l'accoglienza, la forza educativa della scuola.

Trenta i relatori che si avvicenderanno al seminario. Fra gli ospiti: Ferruccio De Bortoli, a cui è affidata la chiusura della tre giorni; il sottosegretario Pier Paolo Baretta; il maestro Cesare Moreno; i ricercatori Stefano Laffi e Maurizio Ambrosini; l'illustratore Andrea Rauch; lo scrittore Angelo Ferracuti.

L'apertura del seminario sarà dedicata ai 25 anni dei seminari di Redattore Sociale, una sessione a più voci, che a partire dall'esperienza di Capodarco, ragionerà sulla professione giornalistica e sulle sfide future, con Vinicio Albanesi, Franco Elisei, Maurizio Blasi, Roberto Natale, Vittorio Di Trapani e Stefano Trasatti.

Una sessione sarà dedicata a 'Le storie alla radio' con Andrea Borgnino, responsabile dei contenuti del canale Rai Radio Techetè; Paolo Restuccia, regista del programma di Radio2 'Il ruggito del coniglio' e (in collegamento) Marco Presta che della trasmissione è lo storico conduttore, assieme ad Antonello Dose.

Tante anche le voci che si alterneranno nei tre workshop di sabato 30 novembre, per raccontare il futuro dell'accoglienza ai migranti, gli spazi (condivisi e contesi) delle città e il dialogo tra generazioni.

Il programma completo è online sul sito web dei seminari, dove è già possibile iscriversi. Per i giornalisti l'iscrizione tramite la piattaforma Sigef darà diritto a 17 crediti formativi.

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più