CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Servizio pubblico 26 Mar 2015

Referendum Usigrai: grande successo di partecipazione e voglia di cambiamento

"Oltre che la voglia di partecipazione ha vinto la volontà di cambiamento - afferma la Fnsi - Il risultato del referendum sulla proposta di riorganizzazione del Servizio pubblico radiotelevisivo indetto dall’Usigrai dimostra quanto forte sia la determinazione dei giornalisti Rai ad essere protagonisti di una stagione di cambiamento e di riforme".

"Oltre che la voglia di partecipazione ha vinto la volontà di cambiamento - afferma la Fnsi - Il risultato del referendum sulla proposta di riorganizzazione del Servizio pubblico radiotelevisivo indetto dall’Usigrai dimostra quanto forte sia la determinazione dei giornalisti Rai ad essere protagonisti di una stagione di cambiamento e di riforme".

L’81,7% dei sì alla proposta di riforma è un risultato che si commenta da solo, soprattutto se si considera che si sono recati alle urne 1345 colleghi su 1838 aventi diritto, cioè più del 73 per cento dei giornalisti Rai. Adesso è auspicabile che parta il confronto con l’Azienda sul modello di informazione che valorizzi le professionalità del Servizio pubblico esaltandone la funzione strategica e l’autonomia da tutti i poteri.
La Fnsi sarà al fianco dell’Usigrai in questo percorso di riforma che non potrà prescindere da un confronto con il Governo e con il Parlamento sul ruolo del Servizio pubblico, sui meccanismi di nomina della ‘governance’ e su questioni più generali che devono riguardare la regolamentazione dei conflitti d’interessi e l’approvazione di norme antitrust.

GARANTI  USIGRAI SU REFERENDUM
Il Comitato dei garanti Usigrai, sindacato giornalisti Rai, ha effettuato le operazioni di spoglio del referendum sulla piattaforma RAIPIU'. Su 1838 aventi diritto al voto, hanno votato 1345 giornalisti con una affluenza del 73,18%. I sì hanno ottenuto 1031 voti, i no 231. 58 le schede bianche , 25 le nulle.
Il sì al referendum si è dunque affermato con l'81,69% dei voti.
Il Comitato dei garanti Usigrai

USIGRAI SU REFERENDUM RAIPIU': PIÙ DI 1000 RAGIONI PER CAMBIARE LA RAI SERVIZIO PUBBLICO
Più di 1000 ragioni per dire che le giornaliste e i giornalisti della Rai sono i motori del cambiamento radicale e coraggioso.
Il risultato del referendum dell'Usigrai sulla piattaforma RaiPIU' è un successo di partecipazione in termini di affluenza e di sì: ben l'81,69%.
Oltre il 73% dei giornalisti (1345 votanti su 1838 aventi diritto) ha partecipato al voto, e quasi l'82% (1031) ha detto sì.
L'Esecutivo Usigrai ringrazia tutte le colleghe e i colleghi che hanno riaffermato con determinazione che il cambiamento passa per il sindacato unitario dei giornalisti della Rai, che oggi è più forte.
Ora chiederemo un incontro alla Rai, e a tutte le istituzioni per andare a consegnare copia delle schede e per illustrare la piattaforma RaiPIU'.
Esecutivo Usigrai

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più