Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  La polemica
La polemica | 07 Gen 2021
CONDIVIDI:

Scontri a Washington, Capitanio (Lega) contro Rai1 e il Tg1. Usigrai: «Attacchi strumentali»

Il segretario della commissione di Vigilanza annuncia una interrogazione lamentando la copertura dei fatti di Capitol Hill. «Forse vuole distrarre dal dibattito su come e quanto un tg del Servizio Pubblico, il Tg2, in questi anni abbia scelto una linea editoriale di sostegno alla presidenza Trump», la replica.
Washington, sostenitori di Trump irrompono in Campidoglio (Immagine da ansa.it)

«La Rai ieri ha garantito ampia copertura mediatica dei fatti di Washington. E gli attacchi del segretario della commissione di Vigilanza, Massimiliano Capitanio, sono strumentali». L'Esecutivo Usigrai risponde così all'annuncio del deputato leghista di voler presentare una interrogazione in commissione di Vigilanza per chiedere «una relazione dettagliata» sulla copertura degli scontri del 6 gennaio a Capitol Hill. «Ogni risposta non potrà comunque cancellare l'assordante silenzio di Rai1 e del Tg1», lamenta Capitanio.

«Il Tg1 – ribatte l'Usigrai – ha fatto una straordinaria in seconda serata. E, come è giusto che sia, la Rai ha garantito copertura con le all-news tv e radio (Rainews24 e Giornale Radio-Radio1) e con una staffetta tra i 3 tg generalisti. Forse l'attacco di Capitanio serve a distrarre dal dibattito che deve essere aperto, all'esterno e all'interno della Rai, su come e quanto un tg del Servizio Pubblico, il Tg2, in questi anni abbia scelto una linea editoriale di pieno sostegno alla presidenza Trump, come più volte denunciato dall'Usigrai, ma rimasto inascoltato».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più