Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 28 Nov 2019
CONDIVIDI:

Cagliari, minacce al giornalista Paolo Rapeanu. La solidarietà dell'Assostampa

Le intimidazioni arrivate via social in seguito ad un articolo legato all'ennesimo sfregio ad un monumento cittadino. «È deprimente che qualcuno sia ancora convinto di poter minacciare un cronista perché ha dato una notizia e poi farla franca», rileva il presidente del sindacato regionale, Celestino Tabasso.
Il presidente dell'Assostampa Sarda, Celestino Tabasso (Foto: lanuovasardegna.it)

Minacce via social al giornalista di Casteddu Online Paolo Rapeanu per un pezzo di cronaca cittadina. Come denunciato anche alla polizia postale dallo stesso cronista, il collega è stato vittima nei giorni scorsi di pesanti intimidazioni in seguito alla pubblicazione di un articolo legato all'ennesimo sfregio ad un monumento di Cagliari.

Sul fatto è intervenuta l'Associazione della stampa sarda. «È deprimente – scrive il presidente regionale Celestino Tabasso – che qualcuno sia ancora convinto di poter minacciare un giornalista perché ha dato una notizia e poi farla franca. L'Assostampa solidarizza con Paolo Rapeanu, che molto opportunamente ha segnalato all'autorità giudiziaria le intimidazioni che gli sono state rivolte, e lo affiancherà in tutte le iniziative utili per tutelare la sua serenità e la sua indipendenza di cronista. Chi cerca di spaventare un giornalista sardo ottiene un solo effetto: far indignare anche tutti i suoi colleghi».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più