CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Minacce 03 Lug 2015

Giuseppe Esposito (Copasir): “Solidarietà ai giornalisti minacciati de ‘Il Tempo’, lo Stato è dalla vostra parte”

“La libertà di stampa non può essere soggetta a minacce o restrizioni”. Lo dichiara il vicepresidente del Copasir Giuseppe Esposito a proposito delle minacce ricevute dai giornalisti de ‘Il Tempo’ denunciate stamattina dal quotidiano romano.

“La libertà di stampa non può essere soggetta a minacce o restrizioni”. Lo dichiara il vicepresidente del Copasir Giuseppe Esposito a proposito delle minacce ricevute dai giornalisti de ‘Il Tempo’ denunciate stamattina dal quotidiano romano.

Ai giornalisti il senatore Ap rivolge “piena solidarietà” e assicura che “lo Stato è dalla loro parte”.
“La battaglia contro il terrorismo - spiega Esposito in una nota - come dimostrano gli attentati a Charlie Hebdo e il proselitismo al jihad che corre sul web, si combatte anche con l'informazione e la denuncia. Sono certo - conclude - che nessuna intimidazione potrà fermare il lavoro di tutti i giornalisti che sono oggi chiamati ad un prezioso e prudente lavoro nel raccontare una guerra combattuta da eserciti senza divisa”.

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più