Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Minacce
Minacce | 21 Apr 2020
CONDIVIDI:

Palermo, a fuoco la porta di casa del giornalista Valentino Sucato. La solidarietà dell'Assostampa

L'intimidazione al collaboratore del Giornale di Sicilia da Misilmeri (non lontano dal capoluogo) «sortisce l'effetto di attirare l'attenzione dell'informazione e la vicinanza al collega. Per ogni voce che si tenta di intimorire ce ne saranno cento pronte a raccontare fatti e svelare interessi», ammonisce il sindacato.
Sulla vicenda indagano i carabinieri (Foto: palermo.gds.it)

«Appiccare il fuoco davanti alla casa di un cronista per farlo tacere. Se questo era l'obiettivo fallisce per la piena solidarietà dei giornalisti nei confronti di Valentino Sucato, collaboratore a Misilmeri del Giornale di Sicilia. L'intimidazione sortisce l'effetto di attirare l'attenzione dell'informazione e la vicinanza al collega da parte del sindacato dei giornalisti». A dirlo sono l'Associazione Siciliana della Stampa e la sua Sezione di Palermo che «chiedono alle autorità competenti di fare piena luce su questo grave atto intimidatorio».

«Per ogni voce giornalistica che si tenta di intimorire – aggiungono – ce ne saranno cento e più pronte a raccontare fatti e svelare interessi. Il malaffare criminale sappia che accanto a ciascun giornalista c'è un'intera categoria professionale che non arretra nel compito primario di servire la pubblica opinione attraverso l'informazione».

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più