Cerca nel sito
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Home  |  News  |  Istituzioni
Istituzioni | 19 Giu 2020
CONDIVIDI:

Parlamento Ue, al via una commissione speciale sulle fake news

Obiettivo dall'Eurocamera è indagare sulle ingerenze straniere in tutti i processi democratici dell'Unione e sulla disinformazione, per valutare il fenomeno e proporre contromisure, anche legislative. I nomi dei 33 componenti saranno annunciati in una delle prossime plenarie.
Parlamento Ue, al via una commissione sulle fake news (Foto: multimedia.europarl.europa.eu)

Il Parlamento europeo ha dato il via libera all'istituzione di una commissione speciale che indagherà sulle ingerenze straniere e la disinformazione con 548 sì, 83 contrari e 56 astenuti. La nuova commissione speciale, che ha un mandato di 12 mesi prorogabile, avrà il compito di analizzare a fondo le indagini che hanno dimostrato la violazione o l'elusione delle regole elettorali fondamentali.

Un tema centrale sarà infatti quello delle ingerenze straniere in tutti i processi democratici dell'Unione europea, inclusa la disinformazione. La commissione speciale cercherà inoltre di individuare le possibili aree in cui si richiedono azioni legislative e non nei confronti delle piattaforme dei social media, di suggerire un'azione coordinata a livello europeo per affrontare le minacce ibride e di contrastare le campagne di disinformazione e di comunicazione strategica dei Paesi terzi che danneggiano l'Ue.

I nomi dei 33 membri della commissione speciale saranno annunciati in una delle prossime plenarie dell'Europarlamento. (Ansa)

@fnsisocial
  Vedi altre news

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più