CERCA
Cerca nelle notizie
Dal
Al
Cerca nel sito
Un momento dell'incontro con i giornalisti della Tgr Rai della Toscana
Minacce 19 Ott 2021

Minacce alla sede Rai di Firenze, Fnsi, Usigrai, Assostampa e Odg Toscana: «Le istituzioni diano risposte chiare»

Meglio «un comunicato di solidarietà in meno e una norma a tutela dell'articolo 21 della Costituzione in più. Il clima di intolleranza nei confronti dell'informazione sta diventando pesante. E nessun segnale deve essere sottovalutato», hanno ammonito i rappresentanti di sindacato e Ordine in visita ai colleghi della Tgr.

«Un comunicato di solidarietà in meno e una norma a tutela dell'articolo 21 della Costituzione in più». Lo hanno detto, d'intesa con Fnsi, il segretario dell'Usigrai Vittorio di Trapani, il presidente dell'Assostampa Toscana Sandro Bennucci e il presidente dell'Ordine dei giornalisti della Toscana Carlo Bartoli, che oggi, martedì 19 ottobre, hanno fatto visita ai giornalisti della Tgr Rai della Toscana all'indomani della busta con un proiettile inviata alla redazione.

«Il clima di intolleranza nei confronti dell'informazione sta diventando pesante. E nessun segnale deve essere sottovalutato. Per questo – hanno aggiunto i rappresentanti di Fnsi, Usigrai, Assostampa e Odg della Toscana – ci auguriamo che anche dalle istituzioni arrivino risposte chiare, a cominciare dall'approvazione di norme come l'aggravante per la minaccia all'articolo 21 e l'equo compenso, a tutela dei meno garantiti».

@fnsisocial

Articoli correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più